{La vita non ti da le persone che vuoi, ti da le persone di cui hai bisogno: per amarti, per odiarti, per formarti, per distruggerti e per renderti la persona che era destino che fossi.
tiporteroinviaggioconme asked: Dove vai di bello ragazza fragile e bellissima?

Minorca :)

Ferie.

E capisci di essere in ferie quando ti svegli e non devi più puntare la sveglia per il giorno dopo!

tiportovia asked: Il tuo blog è stupendo :)

❤️ *arrossisce*

cooldamnedangel asked: Amo il tuo blog e il modo in cui scrivi.

Uuuh non immagini quanto mi faccia piacere leggere ciò :)

E poi.

E poi mi ha guardata con quegli occhi, con quello sguardo felice di essermi accanto. Mi ha stretta e baciata davanti a tutti per tutta la cena, per tutta la sera. Si sa, a nessuno piacciono le smancerie a tavola, a nessuno che ama come noi. Si sa, avevamo uno sguardo da fare invidia a tutti. I nostri occhi, i nostri baci. Sono fottuta pensai, sono fottuta. Mi riporta a casa e sotto il portone mi abbraccia ancora una volta. Lo bacio sulla fronte e gli dico Buonanotte.
Mi guarda, mi studia, dopo 10 secondi mi chiede: “che hai?”.
Effettivamente c’era qualcosa, non avrei voluto dormire da sola ieri notte. Lo confesso, mi prende in braccio, mi porta su per le scale, apriamo la porta, mi appoggia sul letto e mi rimbocca le coperte. “Dormi piccola, finché non ti addormenti non me ne vado da qui.”
Mi svegliai la mattina con lui abbracciato a me.

Vita.

Odio gli autobus del centro, quelli per i minimo spostamenti di routine, ma adoro, adoro quelli dei viaggi lunghi, il posto vicino al finestrino, nessuno affianco, la musica di sottofondo quasi impercettibile e il mio libro da leggere.

Sorridere.

Sorridere davanti ad un cellulare, davanti ad un messaggio in cui dietro c’è lui.
Non far nemmeno in tempo a chiudere la porta, mettersi sotto le coperte che ti squilla il cell, è lui, é lui con la sua buonanotte. E sorridi, sorridi come un idiota, come una bimba davanti allo zucchero filato, sorridi come la prima volta che ti sei innamorata, sorridi pensando a lui, sorridi di gioia, di felicità.
Sorridi, e questa volta in modo vero.

Anonimo asked: quanti anni hai?

Rispondo sempre in modo discreto ed impreciso a questa domanda. Ne ho, tanti quanti me ne sento. Tanti ma non troppi per poter sbagliare ancora, per rischiare, per tentare.

"Come guardo il tuo viso adesso mai nessuno potrà mai.”
Anonimo asked: Non ho più voglia di vivere...

No, non dirlo, non dirlo. Fallo per la gente che ti ama, per chi ti vuole bene. Fallo per te stesso. É un momento, si chiama ciò perchè non dura in eterno, la vita é fatta di alti e bassi, tutti abbiamo più bassi che alti, ma questi accadono per una ragione, per renderci più forti, vaccinati. Non mollare ora, quando tocchi il fondo puoi solo che risalire. Parlami, raccontami. Cosa ti fa stare così?

Anonimo asked: Penso di amarlo. Non penso che a lui ogni minuto della mia vita ma siamo troppo per stare insieme e non riusciamo a non scannarci nemmeno per un giorno. E ora lui ha lei, sta cercando di dimenticarmi ma io non ci riesco. Mi scoppia il cuore.

In che senso siete troppo? Quanto tempo fa vi siete lasciati?

©